Attenzione: Questo sito utilizza cookie per gestire alcuni servizi oltre che le tue preferenze. Per saperne di più consulta la nostra policy sulla privacy cliccando qui. Accetto ×

I volontari del CICAP Fest: una delle risorse più preziose.

I volontari del CICAP Fest: una delle risorse più preziose.

Il 5 dicembre si celebra la Giornata del Volontario. E anche noi del CICAP Fest vogliamo celebrare i nostri volontari, una fonte di energia importante e inesauribile per lo svoglimento del Festival. Anche nella Digital Edition del 2020, i nostri volontari sono stati più preziosi che mai: seppur a distanza hanno supportato il corretto svolgimento e sostenuto i diversi gruppi di lavoro in modo da rendere più fluido tutto il processo organizzativo.
«Una delle cose più piacevoli del CICAP Fest è quella di vedere volontarie e volontari, con le loro magliette arancioni, "colorare" tutto il centro di Padova» spiega Massimo Polidoro, Direttore del CICAP Fest «E quest’anno, anche se non ci si è potuti trovare di persona, è stato comunque bello avere il loro aiuto e vedere ogni tanto sugli schermi ragazze e ragazzi che indossavano ancora le magliette color arancio, anche da casa! E, in effetti, credo che indossarle faccia sentire parte di un’esperienza più grande, che ci accomuna tutti, ma che, ne sono sicuro, è apprezzata anche da chi partecipa in veste di pubblico. Guardando i volontari, giovani e meno giovani, impegnati nelle tante attività, sempre sorridenti, non solo ci si rende conto della passione che attraversa tutti, ma anche di quale macchina affiatata riesca ad essere il Festival. Per questo mi auguro di cuore di potere tornare presto a vedere le sale, le piazze e le strade di Padova ancora punteggiate d’arancio: sia perché vorrà dire che ci siamo lasciati alle spalle un momento molto difficile, ma anche perché significherà che il CICAP Fest è tornato e la festa della scienza e della curiosità potrà ricominciare».

«Ogni anno mi stupisce vedere quanti ragazzi e ragazze si offrono di aiutarci in tanti aspetti logistici del Festival» afferma Giuliana Galati, Responsabile dei Volontari del CICAP Fest «Sono pieni di entusiasmo e non si tirano indietro di fronte a nulla, facendosi in quattro e spesso rinunciando a sentire gli incontri che avrebbero voluto: non è facile sacrificare la possibilità di ascoltare dal vivo, per dirne uno, Piero Angela, perché bisogna gestire la folla fuori! Potremmo definire i volontari le ruote nascoste di un complesso ingranaggio, qual è, effettivamente, l'organizzazione di un Festival: non fanno che girare, ma senza di loro non si muoverebbe nulla

Il 5 dicembre fate un salto a curiosare i social del CICAP Fest: festeggeremo con foto e video la Giornata del Volontario. Ma non vi diciamo altro: sarà un sorpresa!