Eventi

Sul giornalismo e la scienza. In modalità pandemica

CF2021

Settembre

Dom 05

14:30 - 15:30

AUDITORIUM | San Gaetano
Con Serena Tinari

Un diluvio quotidiano di numeri e grafici. Virologi elevati a star televisive. E centinaia di migliaia di articoli scientifici pubblicati a ritmi vertiginosi. L’era del Covid-19 ha portato all’esasperazione fenomeni conosciuti e inquietanti, come il “copia e incolla” di comunicati stampa e l’adorazione de “l’esperto”, soprattutto se indossa un camice bianco. E ha fatto emergere un fenomeno nuovo. I social media si sono auto-eletti ufficiali custodi della “verità scientifica” – non è il consenso emerso nella comunità biomedica, bensì una versione decisa dai governi e ribadita da organizzazioni specializzate in “fact-checking”. C’è stata persino la caccia mediatica al dissidente - e dire che il dibattito informato su evidenze e mancanza di prove era da sempre il cuore del pensiero scientifico. Un plaidoyer in difesa della ragione e del buon senso, anche in tempo di crisi.

;